Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Pegaso_09-05.jpg

Elezioni 2019

TIRIAMO LE SOMME (7 DI 7): LE OPERE PUBBLICHE REALIZZATE

primi sui motori con e-max

Nel 2014 vi avevamo detto:

Questo non è il solito programma elettorale con lunghi elenchi di "faremo quello, faremo questo". Non perché ci manchino le idee: abbiamo in tutti i campi lunghe liste di cose che vorremmo fare. Semplicemente perché è troppo fare promesse in campagna elettorale e poi non mantenerle nel corso del mandato.

 

TUTTI GLI ONERI SPESI IN OPERE

  • al contrario delle passate Amministrazioni, in questi 5 anni non abbiamo utilizzato un solo euro di oneri di urbanizzazione per la spesa corrente; tutte le risorse a disposizione per le opere sono state spese in opere
  • in 5 anni abbiamo acceso un solo mutuo di 500.000 euro a tasso zero per il nuovo campo sportivo (33.000 €/anno)
  • stiamo ancora pagando 375.800 €/anno per i mutui contratti dalle precedenti Amministrazioni

 

 

2015

TIRIAMO LE SOMME (6 di 7): La scuola al centro del paese

primi sui motori con e-max

NEL 2014 VI AVEVAMO DETTO:

Quella di Furato è una bella struttura, ma ha pochi bambini: occorrono idee per attrarne di nuovi. Quella di Inveruno è fatiscente e da rifare. Da vent’anni la stiamo aspettando. Come dovrà essere? Dobbiamo chiederlo prima ai ragazzi e ai loro insegnanti. E dobbiamo pensare molto avanti, farci aiutare dai migliori progettisti, perché non nasca già vecchia, e possa adattarsi alle sfide dei prossimi decenni. Noi la vediamo:

  • al centro del paese
  • raggiungibile a piedi e in bicicletta
  • aperta alla comunità
  • al centro delle iniziative culturali e sociali
  • immersa nel verde
  • dotata di mensa, palestra, attrezzature sportive, spazi polifunzionali
  • energeticamente autosufficiente ed economicamente sostenibile.

DA EX FABBRICA DI OLIO A "FABBRICA DI FUTURO"

La nostra idea: trasformare un grande problema al centro del paese, l'area dell'ex fabbrica di olio, degradata e inagibile da 26 anni, in una grande opportunità: la "fabbrica di futuro" dei nostri ragazzi. Per far questo abbiamo:

  • variato lo strumento urbanistico
  • fatto sì che la proprietà bonificasse l'area
  • offerto in permuta il terreno del vecchio campo sportivo (12.421mq) acquisendone 18.728
  • realizzato un nuovo campo da 11 in sintetico che soddisfa tutte le esigenze di gioco e allenamento della società sportiva
  • partecipato ad un bando nazionale e ottenuto il finanziamento per costruire la nuova scuola

COMPLETAMENTE FINANZIATA DA QUESTA AMMINISTRAZIONE

COSTO TOTALE: € 16.517.011,33 di cui:

Pronti a ripartire!

primi sui motori con e-max

Sara Bettinelli presenta i candidati di Rinnovamento Popolare.

Vi aspetta sabato 27 aprile alle ore 16,00 presso il ristorante Piatto d'Oro di Furato. Insieme, poi, ci recheremo a Inveruno in piazza San Martino...in BICICLETTA!!! 

Tiriamo le somme (5 di 7): UN COMUNE ALLA LUCE DEL SOLE

primi sui motori con e-max

NEL 2014 VI AVEVAMO DETTO:

Dobbiamo tutelarci. Noi e gli animali abbiamo bisogno delle piante, e dobbiamo piantarle ovunque ci siano spazi inutilizzati, soprattutto nelle aree a verde pubblico all'interno del centro abitato. e dobbiamo farlo con il minor costo possibile per il Comune. [...] ("un albero per ogni neonato")

Intendiamo inoltre potenziare l'Antica Fiera di San Martino e la Fiera dell'Angelo dando ad entrambe un'impronta agro-biologied una specializzazione energetico-ambientale.

Le Bonifiche delle aree degradate

L'AREA EX BELLOLI (inagibile dal 1993)

  • 2014 svuotati e rimossi i serbatoi presenti nell'area - caratterizzazione approvata dagli Enti
  • 2015 rimozione dall'area dei 410 big-bag contenenti cemento/amianto

Tiriamo le somme (4 di 7): UN COMUNE ALLA LUCE DEL SOLE

primi sui motori con e-max

NEL 2014 VI AVEVAMO DETTO:

La partecipazione implica la trasparenza. Vogliamo che il nostro Comune diventi il possibile una casa di vetro [...]. Non possiamo spendere più di quello che abbiamo, consumare più di quello che produciamo, sprecare più di quello che ci seve davvero.
Alcune proposte
- Bandi ad evidenza pubblica attraverso piattaforma telematica regionale

- Preservare il suolo non ancora cementificato e recuperare l'esistente
- Realizzare il Piano per il risparmio energetico degli edifici pubblici
- Aderire alla strategia Rfiuti Zero e sottoscrivere il Patto dei Sindaci (strategia 2020)

Gli Affidamenti di Incarichi e Lavori

TRASPARENZA E ROTAZIONE

Dal 2014 la rotazione nell'affidamento dei lavori è diventata la norma e l'affidamento diretto l'eccezione, sempre adeguatamente motivata e sempre con almeno un preventivo di confronto. Questo ancor prima che la normativa obbligasse tutti i Comuni a svolgere bandi ad evidenza pubblica sulla Piattaforma Telematica Regionale.

L'accesso agli atti

TIRIAMO LE SOMME (3 di 7): Nessuno deve restare indietro

primi sui motori con e-max

NEL 2014 VI AVEVAMO DETTO:

Spendere nel sociale non è un costo ma un investimento per prevenire ogni forma di disagio [...] Il Comune non può risolvere magicamente i problemi di tutti, ma deve porsi in ascolto e cercare modi nuovi di rispondere alle crescenti fragilità ampliando l’offerta dei servizi già esistenti.

ALCUNE PROPOSTE:
• Ambulatorio infermieristico con servizio a domicilio
• Utilizzo di “buoni lavoro” per lavori di pubblica utilità
• Sportello d’ascolto e d’aiuto per disabilità, anziani, giovani, disoccupati
• Razionalizzare la spesa pubblica reinvestendo in servizi

LA POPOLAZIONE RESIDENTE

N° ABITANTI STABILE:

La popolazione di Inveruno è rimasta di fatto invariata nel quinquennio, con alcuni anni di decrescita e un saldo finale positivo di +42 abitanti (+0,5%)

 

 

 

 

 

 

GLI IMMIGRATI DIMINUISCONO

  • gli stranieri residenti, che erano 502 nel 2014, sono scesi a 466 nel 2018

TIRIAMO LE SOMME (2 di 7): Comune regista, Cittadino protagonista

primi sui motori con e-max

NEL 2014 VI AVEVAMO DETTO:

A fronte di minori risorse a disposizione, compito del Comune è mettere in rete le Associazioni, coordinarle, offrire una regia, spazi adeguati e nuove idee perché possano esprimersi al massimo a vantaggio della comunità intera. [...] ALCUNE PROPOSTE:
• Coordinamento e valorizzazione delle realtà associative
• Incontri frequenti tra Sindaco, Giunta e Cittadini
• Consiglio Comunale dei Ragazzi
• Stimolare la partecipazione dei cittadini ampliando l’offerta culturale in collaborazione con le Associazioni del territorio

PARTECIPARE VUOL DIRE...INFORMAZIONE

NOTIZIE DAL COMUNE : pubblicato due volte l'anno (estate/inverno). Tutti i numeri scaricabili dal sito comunale

IL PUNTO: foglio informatore della lista civica RP, pubblicato 2 volte l'anno (primavera/autunno). Tutti i numeri scaricabili dal sito di RP

INVERUNO NEWS: i cittadini possono iscriversi a Inveruno News su WhatsApp (393 866 3302) ricevendo informazioni di servizio in tempo reale

SITO:    www.rinnovamento-popolare.it

MAIL:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TIRIAMO LE SOMME (1 DI 7): la manutenzione del territorio

primi sui motori con e-max

Cinque anni sono passati, è ora di tirare le somme!

Partendo dal programma distribuito casa per casa nel 2014, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto in questi anni di amministrazione. Il primo di sette volantini è dedicato alla MANUTENZIONE  e alla CURA del nostro territorio. 

NEL 2014 VI AVEVAMO DETTO:

"E' anche ora di ripartire dai fondamentali, di far tornare il Comune di occuparsi prima di tutto delle cose essenziali: pulizia diffusa e puntuale, asfaltature, idonea gestione del verde, controllo costante delle vie del paese, ascolto dei cittadini e dei loro bisogni. "

 

ASFALTATURE

PASSATA AMMINISTRAZIONE: €309.129 di cui noi stiamo ancora pagando € 48.800 di mutui ogni anno

Una campagna elettorale trasparente e autofinanziata

primi sui motori con e-max

La nostra campagna è autofinanziata e TRASPARENTE.

Se vuoi contribuire:

BENEFICIARIO: Sara Bettinelli

IBAN: IT12S0503433190000000003221

CAUSALE: Rinnovamento Popolare – campagna elettorale 2019

 

Grazie per l'aiuto che vorrai darci!

PRONTI A RIPARTIRE!

primi sui motori con e-max

 E' Sara Bettinelli il candidato sindaco per il gruppo Rinnovamento Popolare alle prossime elezioni amministrative che si terranno a maggio. 

 Il Sindaco uscente si presenta per il secondo mandato. C'è ancora molto da fare!

  FORZA SARA! 

Facebook

Twitter

Newsletter



Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Login Form