Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

stavoltavoto-BIS.jpg

Elezioni 2019

Tiriamo le somme (5 di 7): UN COMUNE ALLA LUCE DEL SOLE

primi sui motori con e-max

NEL 2014 VI AVEVAMO DETTO:

Dobbiamo tutelarci. Noi e gli animali abbiamo bisogno delle piante, e dobbiamo piantarle ovunque ci siano spazi inutilizzati, soprattutto nelle aree a verde pubblico all'interno del centro abitato. e dobbiamo farlo con il minor costo possibile per il Comune. [...] ("un albero per ogni neonato")

Intendiamo inoltre potenziare l'Antica Fiera di San Martino e la Fiera dell'Angelo dando ad entrambe un'impronta agro-biologied una specializzazione energetico-ambientale.

Le Bonifiche delle aree degradate

L'AREA EX BELLOLI (inagibile dal 1993)

  • 2014 svuotati e rimossi i serbatoi presenti nell'area - caratterizzazione approvata dagli Enti
  • 2015 rimozione dall'area dei 410 big-bag contenenti cemento/amianto
  • 2016 approvata dagli Enti Analisi di Rischio su progetto residenziale
  • 2017 mutata destinazione urbanistica a Polo Scolastico
  • 2018 firmato preliminare di permuta con la proprietà e approvata dagli Enti Analisi di Rischio su progetto Nuova Scuola
  • 2019 conclusione bonifica; a seguire permuta

L'OASI DEI PESCATORI

  • 2008 conclusa la bonifica della parte sud dell'area; l'Amministrazione Crotti Acquista il terreno - compresa la parte ancora da bonificare - da TAM
  • estate 2016 disposta la chiusura dell'area rimasta da bonificare da parte di ATS, ARPA e Città Metropolitana
  • autunno 2016 svuotati i laghetti e trasportati i pesci in località prescritta da ARPA
  • estate 2017 condotta operazione di scavo e allontanamento dei sedimenti da Cap Holding
  • 2018 proposta di caratterizzazione dell'area da parte di Cap Holding; seguirà Conferenza dei Servizi con gli Enti per stabilire i passi futuri

Ii completamento della rete fognaria 

La rete fognaria presa in carico nel 2013 da Cap Holding  aveva dei tratti incompleti; nel frattempo allacciarsi è diventato obbligatorio.

Il Comune  ha coordinato  e agevolato l'allacciamento di gruppi di cittadini a condizioni  favorevoli: nel 2015 via Carlo Porta ; nel 2016 rifacimento di via Cavour; nel 2017 c.so Italia, via M.L. King, Via de Gasperi,  via Manzoni; nel 2018 v.le Lombardia, via F.lli Rosselli, via Di Vittorio , via Martiri della Libertà.

Piste ciclabili PER 1.700.000€ COSTATE 550.000€

SICURI IN BICI DAPPERTUTTO

  • 2015: realizzato tratto di pista ciclabile dal cimitero al villaggio Pegaso con risorse di bilancio
  • 2015: ottenuta come oneri qualitativi dall'operazione Master Casa la realizzazione delle piste ciclabili dalle elementari al cimitero di Furato e da Inveruno al confine di Cuggiono
  • 2016: vinto il bando di Regione Lombardia per la mobilità ciclistica, piste ciclabili per 1.500.000€ di cui il 70% (€1.050.000) finanziato a fondo perduto da Europa, Stato e Regione e il 30% (450.000€) finanziato con fondi comunali. Collegati i Comuni di Arconate, Mesero e Busto Garolfo tramite l'allacciamento con la Furatina

Due nuovi boschi A COSTO ZERO: più di un albero per ogni abitante

IL BOSCO DEI GALLETTI (4 ettari)

Realizzato nell'autunno 2015 attraverso una modalità di compensazione ambientale con un'azienda del territorio a costo zero per i cittadini. Valore dell'intervento (compresi 5 anni di manutenzione successivi all'impianto) = €130.000.  Messe a dimora 5.600 piante riproducendo i tre tipi di bosco che esistevano un tempo nel nostro pianalto asciutto.

IL BOSCO DEI CANTONI (3,4 ettari)

2016: ottenuta da Regione Lombardia l'ammissione  dell'area all’Albo delle compensazioni

2018: ottenuta l'ammissione a finanziamento del progetto presentato, che attende di essere finanziato per esaurimento dei fondi

2019: è in corso una trattativa con alcuni privati di Parabiago per la realizzazione compensativa del progetto stesso. Valore dell'intervento: €138.000. Prevista la messa a dimora di  5.440 nuove piante

DUE FIERE POTENZIATE

PER UN'AGRICOLTURA INNOVATIVA E SOSTENIBILE

L'agricoltura tradizionale ha subito e sta subendo una grande crisi; le Aziende floride sono quelle che si sono innovate puntando sulla specificità e qualità degli allevamenti e dei prodotti e sulla sostenibilità delle tecniche agricole.

L'Amministrazione in questi anni ha completamente ripensato le due Fiere di San Martino e dell'Angelo in modo da renderle vetrine di questi mutamenti nonché delle eccellenze locali e occasioni d'incontro  e dibattito per gli operatori.

ANTICA FIERA DI SAN MARTINO

DALLA QUANTITA' ALLA BIODIVERSITA'

  • dal 2015 la Rassegna della Vacca Frisona (basata sulla quantità di latte prodotto) viene sostituita dalla Rassegna Custodi di Biodiversità (razze animali autoctone e in via d'estinzione)
  • sempre dal 2015 la Fiera si arricchisce di 3 giorni di convegni sulla sostenibilità in agricoltura, la fertilità dei suoli, la rinaturalizzazione dell'ambiente, la produzione qualificata, l'uso dell'acqua…
  • dal 2017 il lunedì è dedicato alle scuole del territorio che partecipano numerose

ANTICA FIERA DELL'ANGELO

FLORIBUNDA – COLLEZIONISTI DI FIORI NEL PARCO

  • dal 2014 la Fiera, che si era totalmente svuotata di contenuti legati all'agricoltura, ospita la rassegna Floribunda, Collezionisti di Fiori nel Parco, che giunge quest'anno alla sua 5° edizione con un successo sempre crescente
  • la rassegna ospita ogni anno una mostra legata al verde e ai fiori
  • dal 2017 la manifestazione si è arricchita di un convegno sui temi della scelta, manutenzione e gestione del patrimonio verde

Facebook

Twitter

Newsletter



Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Login Form