Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Politica Locale

Non verremmo più occuparci del passato...purtroppo è il passato che si occupa di noi!

primi sui motori con e-max

Non verremmo più occuparci del passato...purtroppo è il passato che si occupa di noi!

Qualche esempio:

PASSI CARRAI, RISCHIAVAMO TUTTI QUANTI IL DANNO ERARIALE

I mutui per pagare le loro asfaltature

I pali della luce non pagati, quando si sarebbe dovuto

A metà dell'opera

primi sui motori con e-max

Abbiamo da poco superato la metà del mandato. E’ il momento di fare il punto della situazione rispetto a quanto vi avevamo promesso in campagna elettorale, per verificare assieme a voi cosa abbiamo fatto, cosa abbiamo impostato, cosa ancora resta da fare. Con una serie di incontri a Inveruno e Furato avvenuti tra gennaio e febbraio abbiamo già avuto modo di parlare con molti cittadini. Siamo sempre a disposizione per chiunque volesse confrontarsi con noi, esprimere punti di vista e anche critiche che ci possano aiutare a migliorarci nel resto del percorso. Seguendo pari pari la traccia del nostro Programma Costruiamo insieme la Casa Comune vi raccontiamo cosa abbiamo realizzato. Cliccate sulle immagini di seguito per scoprirlo!

 

Pietre

primi sui motori con e-max

via marcora2

Sta circolando in questi giorni un volantino della Lega Nord che comincia trattando dell'ultimo Consiglio Comunale e termina con una citazione falsa e minacce.

Iniziando dal Consiglio Comunale, la Lega parla di un vero e proprio sopruso nei confronti delle minoranze e in particolare nei confronti del loro consigliere che” stava smontando punto per punto tutti i 27 articoli” del regolamento per la tutela del verde. Questo “sopruso” è stata la richiesta al consigliere Grande del rispetto dei tempi stabiliti dal regolamento del Consiglio Comunale e di esplicitare le sue proposte, casomai ne avesse avute. Nessuna proposta presentata ma abbandono del Consiglio. Secondo la Lega questa richiesta era invece diretta a “mettere a tacere l'opposizione che era riuscita a dimostrare la totale mancanza di logica di un documento lesivo della libertà ...”

Facebook

Twitter

Newsletter



Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Login Form