Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Legalità e Trasparenza

APPROVATO IL PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2015-2017

primi sui motori con e-max

via marcora2Con delibera di Giunta Comunale n. 12 del 29 gennaio 2015 è stato approvato il “PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2015-2017”.

La sempre maggiore attenzione alla prevenzione dei fenomeni corruttivi nell’amministrazione della res publica ha portato all’approvazione della Legge 6 novembre 2012 n. 190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, che ha disciplinato in modo organico un piano di azione, coordinata su tutto il territorio nazionale, volto al controllo, prevenzione e contrasto della corruzione e dell’illegalità.

La legge prevede che tutte le Amministrazioni pubbliche definiscano e aggiornino annualmente un proprio Piano di prevenzione della Corruzione, che fornisca una valutazione del diverso livello di esposizione degli uffici al rischio di corruzione, indichi gli interventi organizzativi volti a prevenire il rischio e predisponga procedure dirette a selezionare e formare i dipendenti chiamati ad operare in settori particolarmente esposti alla corruzione.

Negli enti locali viene introdotta una nuova attività di controllo, che la legge assegna al Responsabile dell’Anticorruzione, che nel Comune è individuato nella figura del Segratario Comunale.

Finora, l’approccio più utilizzato nel combattere la corruzione in Italia è stato di tipo repressivo trascurando invece comportamenti di tipo preventivo; attraverso questo piano si pensa ad invertire questa tendenza per allinearsi anche ai modelli più avanzati di Europa.

Il piano coinvolge nella prevenzione della corruzione vari soggetti a tutti i livelli, dall’organo amministrativo della Giunta, al responsabile per la prevenzione, ai dirigenti delle singole aree, fino ai dipendenti ed ai semplici collaboratori dell’amministrazione.

Le misure generali finalizzate alla prevenzione della corruzione prevedono l’analisi e gestione del rischio, la mappatura del rischio, la valutazione e la gestione del rischio.

Il piano prevede anche una serie di misure a contrasto della corruzione, come controlli interni, codice di comportamento dei dipendenti pubblici, monitoraggio dei tempi di procedimento, la formazione, la rotazione del personale.

Inoltre, stabilisce una serie di norme per attivita’ e incarichi extra-istituzionali, inconferibilita’ e incompatibilita’ per incarichi dirigenziali, attivita’ successiva alla cessazione del rapporto di lavoro, patti di integrità negli affidamenti, tutela del dipendente che denuncia illeciti.

Da ultimo, sempre come iniziative a contrasto della corruzione, il piano prevede obblighi di trasparenza nell’azione amministrativa e invita l’Amministrazione a mettere in atto iniziative di promozione della cultura della legalità tramite il coinvolgimento dei cittadini, con azioni di sensibilizzazione, che sono volte a creare dialogo con l’esterno per implementare un rapporto di fiducia e che possono portare all’emersione di fenomeni corruttivi.

Il “Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2015-2017” e consultabile sul sito web del Comune al link:

http://www.comune.inveruno.mi.it/Amministrazione-trasparente/Altri-contenuti/Corruzione-e-Trasparenza

Facebook

Twitter